Chi sono


Ciao! Il mio nome è Daniela,

Sono una Libera ed Interdipendente Ricercatrice Spirituale e mi occupo di Benessere e Cura della Persona.

Non seguo alcuna dottrina, nessuna chiesa, nessun Maestro, nessuna religione nè filosofia, ho scelto la Libertà di Essere ciò che sono, di rispecchiarmi e di lasciare che gli altri si rispecchino, nel bene e nel male.. che sono concetti umani, non Animici.

..non c’è Un maestro, ma vi è una Coscienza alla quale si è liberi di connettersi o no.

Animessere è un blog che non ha nessuna pretesa.. ma solo lo spirito della condivisione dell’esperienza, che rimane comunque personale.

Se ti va di scrivermi, condividere qualcosa con me o se vorresti farlo sul mio blog, contattami.

Un Abbraccio,

Daniela.

 “Attiriamo ciò che ha bisogno di noi.”

Questo è un concetto Ermetico che ci aiuta a prenderci la responsabilità di Noi in quanto Esseri portatori di Consapevolezza e Coscienza, ed anche dell’altro, ricordando sempre che “anche l’altro ha attratto a sè ciò che aveva bisogno di lui”.

Fai la tua parte. E comunque vada, in qualunque modo finisca, andrà tutto bene, perchè “Tutto serve” e ..anche se in certi momenti non è semplice accettarlo.. ahimè “Tutto è Amore” … anche ciò che riteniamo male.

Questo non sottointende una qualche giustificazione ad atti compiuti lucidamente in malafede e con l’intenzione di ferire o abusare. Alcune persone usano le loro “conoscenze” spirituali per ritorcerle sugli altri, a proprio uso consumo ed abuso, questo non è giustificabile. Ma, esotericamente parlando, ammettiamo, da Alchimisti quali siamo, che una volta illuminate “le ombre” e ciò spesso richiede tempo (a volte è un lavoro certosino)… tutto si rivela, e prescinde le intenzioni malevole altrui (consapevoli o meno) .. che tutto è Amore, che tutto ciò che è accaduto è accaduto perchè Tu giungessi all’attuale piano di Coscienza in cui ti trovi e potessi rimuovere i tuoi blocchi, guarire le tue ferite.

Per questo: Grazie Universo!

Ciò che ne avrà fatto l’altro di ciò che hai dato tu è una sua responsabilità, tu hai dato quello che avevi, quello che avevi era ciò di cui aveva bisogno.

Daniela.