Disinfe(s)ttare l’ambiente in cui vivi in modo naturale


saleTutti sappiamo quanto sia deleterio per la salute del nostro organismo assumere troppo sale, questo finisce per intaccare gli organi, che verrebbero disidratati se non fosse che il nostro corpo, per difendersi attua un meccanismo di autodifesa, così detto “ritenzione idrica” per poter tenere il sale, lontano da essi il più possibile… e che dire della pressione?

Ma niente paura, in questo articolo non vi invito affatto a mangiare il sale con il cucchiaio da brodo, no.. però, ve ne consiglio l’uso per diverse faccende domestiche!

Il sale, come molti dei nostri avi sapevano, era un potente disidratante, conservante per alimenti e disinfettante, ma non solo, veniva usato per inibire la crescita delle piante o della stessa erba selvatica in alcuni terreni che si volevano tenere spogli. Alcune dicerie lo vogliono potente tanto da tenere lontani gli spiriti negativi, e chissà !

Qualcuno ci fa le lampade per assorbire l’umidità  dell’ambiente ma anche e soprattutto per caricare l’aria di ioni negativi, che portano enormi benefici alla respirazione ed assorbono l’energia elettromagnetica, lasciandoci vivere una casa più rilassante. Dicono che sia consigliabile averne una per ogni 20 metri quadrati di casa.

Ma tornando alla cultura di oggi è stato, per la maggiore, declassato a semplice condimento o per scongelare il ghiaccio d’inverno, per altrettante persone resta un fantastico aiutante per la casa!

Ammoniaca? Disinfettanti costosi, inquinanti e se si hanno bambini in casa persino pericolosi?  No, Grazie!

Possiamo evitarli benissimo! Il sale è un validissimo sostituto, non inquina, e se malauguratamente il vostro bambino prova a leccare il pavimento o a ciucciarsi l’acqua del secchiello non rischia morte per avvelenamento! (Certi bambini sono curiosi come i gatti!)

Dunque cosa possiamo lavarci e disinfettare con il sale? .. Bhe… direi un bel pò di cose:

  • Verdura
  • Frutta
  • pavimenti (piacevolmente accoppiato all’aceto di mele in questo caso)
  • balconi
  • vetri, finestre e specchi (piacevolmente accoppiato all’aceto di mele in questo caso)
  • Mobili (se in legno poi risciacquare più volte con un panno in microfibra, ultra assorbenti, e velocemente asciugare)
  • Materassi (con panni in microfibra adeguatamente strizzati, e poi se ne avete la possibilità  esporli al sole per almeno un giorno)
  • Tutte le superfici in generale (persino i muri, può essere utile contro acari e parassiti di vario tipo…)
  • Tende, biancheria, tovaglie… tutto!

Particolarmente consigliato per quest’ultimo utilizzo, il sale scioglie grassi, impurità , batteri e persino elettrostaticità  o altre energie.. Ammazza tutto! La vostra lavatrice, inoltre ringrazierà , e pure il vostro portafogli, le capsule anticalcare e grasso costano un botto, ed inquinano! 😉

Basta poco, un prelavaggio in lavatrice di 15 o 20 minuti a 30° con sale, se volete esagerare anche un cucchiaio di bicarbonato di sodio e li rinvigorite persino (i capi) una piccola chicca per chi vuole risparmiare con l’ammorbidente, oppure smettere di usarlo: aceto di mele e/o bicarbonato di sodio!

Provare per credere! Non vi serviranno più tutti quei detersivi deodoranti… Ricordo che prima di conoscere questa chicca dovevo lavare le camice del mio compagno a 40° con il lavaggio lungo, e nonostante tutto ancora quando le stiravo sentivo un certo afrore… ^^’ Adesso con un totale di (nei casi eccessivi) 45 minuti escluso risciacquo e centrifuga, vado alla grande! Volete mettere quanto ho risparmiato? Luce, acqua, detersivi, Natura!!!

Ah! .. dimenticavo… non serve comprare i sali da bagno per farvi un bagno rilassante, il comunissimo sale grosso del supermercato va benissimo… rilassante, rigenerante, de-elettrostatico!

Ammazza tutto! Fatemi sapere 😉


Informazioni su Daniela (Animessere)

Il mio nome è Daniela sono una libera ricercatrice, un pò folle, una ribelle. Ciò di cui scrivo è la mia vita, nel bene e nel male condivido i miei dubbi, le mie consapevolezze, i percosi e i bivi. Se questo può esserti utile, ne sono felice. Puoi contattarmi quando vuoi, se hai delle domande falle pure, rispondo sempre. Buona ricerca. Daniela.